Intro Punti di forza Tecnologia Modelli Download

I dettagli di una
interazione migliore

Occhiali acustici a conduzione ossea

L'ipoacusia influisce sulla vita quotidiana dell'individuo, causando difficoltà sia nelle dinamiche relazionali semplici, che in quelle più articolate

Al centro della nostra ricerca c'è sempre il paziente, per questo studiamo soluzioni finalizzate a migliorare tutti i tipi di interazione e in tutti gli ambienti possibili, avendo cura di ogni dettaglio.

UNA RISPOSTA UDITIVA SUPERIORE

La linea Beta Flex rappresenta l’evoluzione della gamma Autel di occhiali acustici a conduzione ossea potenziata nella performance, grazie alla rivoluzionaria tecnologia Autel Flex.
Il risultato: l’affidabilità di sempre con una risposta uditiva superiore, per un prodotto di eccellenza.
Con Beta Flex abbiamo pensato di perfezionare l’intero processo di protesizzazione, concentrando la nostra attenzione sulla componente soggetta a deformazione: il terminale dell’occhiale.
Con la tecnologia Autel Flex il terminale dell’apparecchio si posiziona e si adatta in meno tempo e con più precisione, facilitando il lavoro del professionista e migliorando notevolmente l’aderenza della protesi, dunque la resa acustica del prodotto.
Con l’ausilio della tecnologia Power, la linea Beta Flex si dota inoltre di una maggiore potenza di vibrazione del terminale, e quindi di una più ampia copertura delle forme di ipoacusia affrontabili per via ossea.

IN OGNI SITUAZIONE 

Un buon ascolto nasce dalla capacità di distinguere con chiarezza i suoni nei diversi contesti possibili. 
Gli occhiali acustici della linea Beta Flex sono programmabili con settaggi ottimizzati per gestire al meglio le varie tipologie di frequenze e restituire la migliore risposta uditiva in base al contesto sonoro.

LIBERI DI SCEGLIERE 

Vogliamo dare ai nostri clienti la possibilità di sentirsi a proprio agio in ogni situazione di ascolto e di provare una sensazione di naturalezza nell’indossare i nostri occhiali
Per questo abbiamo progettato una linea dal design curato in ogni dettaglio e concepito in modo modulare per dare libertà di scelta tra molte combinazioni per un prodotto più vicino possibile alla propria sensibilità, al proprio gusto.






Vogliamo che i nostri clienti si sentano a loro agio in ogni situazione di ascolto e che provino una sensazione di naturalezza nell'indossare i nostri occhiali

Punti di forza

semplicitÀ nella protesizzazione

Grazie alla tecnologia Autel Flex i tempi della protesizzazione sono notevolmente ottimizati ed il grado di precisione applicativo significativamente migliorato.

personalizzabile

Beta Flex è disponibili in vari modelli e personalizzabile con diverse combinazioni frontali / aste / templette. Un sistema pensato per assicurare al paziente la massima libertà nella personalizzazione del prodotto. 

velocità di montaggio

Beta Flex è una linea progettata per garantire semplicità nel fissaggio e nella eventuale sostituzione delle parti, grazie alla dotazione di templette di varie dimensioni standard.

POTENZA

Grazie al sistema Power viene aumentata significativamente la potenza di vibrazione del terminale.
In questo modo viene notevolmente ampliata la gamma di ipoacusie riconducibili ad una applicazione per via ossea.




Beta Flex

sound

Disegnato per una performance superiore

L'innovazione lungo il percorso del suono
Un occhiale Beta Flex si compone di più elementi che cooperano affinché l'esperienza di ascolto di chi indossa il dispositivo sia completa, dai suoni perfettamente puliti e bilanciati, consentendogli di agire, reagire ed interagire in modo del tutto naturale.

Il suono viene acquisito e trasdotto in segnale elettrico mediante un microfono [1] progettato per evitare il più possibile il verificarsi dell'effetto Larsen. Il segnale viene inviato al circuito digitale [4] tramite il quale viene depurato dai rumori (impurità sonore) e amplificato.

Tramite uno SWITCH [2], il dispositivo può essere impostato per rispondere in maniera ottimale in base alle varie situazioni di ascolto. I settaggi sono gestibili in modalità analogica tramite trimmer (DGT), o digitale (DSP) tramite Autel software. Il volume di ascolto può essere gestito manualmente mediante un semplice potenziometro [3].

Nel vibratore [6] il segnale elettrico viene trasdotto in vibrazioni meccaniche, trasmesse quindi alla mastoide. La perfetta aderenza del vibratore alla regione mastoidea è garantita dalla tecnologia Autel Flex [5] grazie al processo di deformazione a freddo.

La versione Power del terminale permette infine un aumento, laddove richiesto da una forma di ipoacusia più grave, della potenza di vibrazione.

Modelli

Design made in Italy

Abbiamo realizzato una gamma di prodotti che alla massima performance acustica uniscono un design curato nei dettagli e realizzato con materiali costruttivi di eccellenza.

Dai modelli più classici, alle linee raffinate e moderne di Beta Flex Elegance, il cliente può scegliere tra molteplici opzioni personalizzabili nelle forme e nei colori delle varie componenti.

Download